martedì 14 febbraio 2017

Fiocco Nascita


Oggi è un giorno speciale, un giorno di gioia immensa.
Oggi alle 23.55 è nata la piccola Vittoria Anna





Finalmente sei arrivata.
Ho atteso questo giorno per nove lunghi mesi, anche se sembra ieri che la tua mamma mi ha annunciato che c'eri.
Sai Pippi, Monica (la tua mamma) è una persona speciale, unica, una delle mie più care amiche.
Una di quelle amiche che nonostante la distanza c'è sempre stata.
Abbiamo condiviso momenti belli e brutti, gioie e dolori, è la sorella che non ho mai avuto.
Siamo davvero molto simili io e lei e nonostante non ci conosciamo da secoli, si è instaurato fin dalle prime chiacchiere un  legame molto forte e particolare.
Tu ancora non lo sai ma un giorno potrai incontrare una persona e avere la sensazione di conoscerla da sempre e allora potrai capire di cosa sto parlando.

Sai Pippi, la tua mamma mi ha fatto il più bel regalo del mondo, oltre ad entrare nella mia vita e migliorarla, e quel regalo sei tu.
Ho saputo subito del tuo arrivo, era una mattina di Giugno, lo ricordo come se fosse ieri e da quel momento la tua mamma mi ha aggiornata di ogni visita, di ogni ecografia, di quanto crescessi.
Una volta abbiamo parlato, mamma ha poggiato gli auricolari sulla pancia e ti ho fatto il primo discorsetto, con tante raccomandazioni proprio da brava zia.
Sai, le ho tenuto compagnia anche di notte, nell'ultima fase della gravidanza, quando ormai non avevi più spazio nella panciotta e ogni volta che ti stiracchiavi come un pipistrello la svegliavi e non la facevi dormire e allora giù a messaggiare alle 4 di mattina fino a quando non riusciva a riaddormentarsi.

Ho immaginato spesso come potesse essere il tuo visino, le tue manine e adesso tutto questo non è solo immaginazione ma realtà.

Ho detto alla tua mamma che un giorno odierai questa zia matta che ti vizia con le cose che crea, perché per te farò tante cose belle, belle perché fatte davvero con amore.
Avevo fatto una promessa alla tua mamma, avresti avuto un bel fiocco nascita fatto con le mie mani e nonostante il tanto lavoro, sono stata di parola.
La mia nipotina doveva avere qualcosa di originale, pensato per lei.
E ago in mano è stata una lotta contro il tempo, una gara a chi era più veloce.
Avrei fatto in tempo a finire il fiocco nascita o mi avresti battuto sul tempo, fregandomi di brutto?
Io ci ho provato, unendo il mio stile ai gusti della tua mamma.


Fiocco Nascita per Vittoria Anna


Luna con un morbido gufetto in pannolenci che fa capolino da dietro una nuvola ricamata a mano e una pioggia di soffici stelle che annunciano la tua nascita






E per non farci mancare niente, la mia nipotina merita il top, un fiocco nascita per l'ospedale, più minimal e discreto ma sempre a tema nuvola e stelle.



Ora fatti largo nel mondo Pippi, inizia questa straordinaria avventura, ricordati di essere sempre te stessa, di non ascoltare il giudizio degli altri ma di pensare sempre con la tua testa.

Con Amore,
Zia Fabs
Nel momento in cui nasce un bambino, nasce anche la madre. Lei non è mai esistita prima. Esisteva la donna, ma la madre mai. Una madre è qualcosa di assolutamente nuovo.(Osho)

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti alimentano questo blog. Se ti piace ciò che creo e vuoi lasciare un un segno del tuo passaggio, ne sarò felice e mi aiuterai a far crescere questo piccolo angolo virtuale.

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...