sabato 31 gennaio 2015

Ghirlande handmade

Eccomi qua.
Giusto in tempo per scrivere l'ultimo post di gennaio.
Non ho pubblicato molto in queste settimane, il tempo come al solito vola e io a malapena me ne accorgo ma di certo non sono stata con le mani in mano :)
La casa mi prende la maggior parte delle ore della giornata e nelle poche ore disponibili mi dedico ai miei lavori, arrivando a stare sveglia anche nelle ore più buie dove però le idee prendono vita più facilmente grazie al silenzio e alla tranquillità.
Quando tutti dormono io lavoro con maggiore produttività, anche se questo comporta che posso dimenticarmi la sveglia alle prime ore del mattino, farei concorrenza ad uno zombie.
Era un' altra cosa quando vivevo ancora dai miei e non avevo  incombenze domestiche che mi distraessero dal piacere di creare e lavorare in maniera più rilassata e con ritmi diversi.
Sicuramente non dovevo pensare in funzione di due persone, se avevo impegni e commissioni o un progetto da elaborare potevo contare sul aiuto dei miei familiari che non mi avrebbero caricato di cose da fare, lasciandomi tutte le ore di cui necessitavo in tranquillità.



Un esempio: mentre cerco di scrivere questo post, ho il mio compagno che lavora nella stanza a fianco con la musica ad un volume che mi impedisce una concentrazione decente. Voi non lo sapete...ma sto continuando a scrivere certi errori, anzi orrori, ortografici, che prontamente vengono cancellati e corretti almeno 3 volte per la stessa parola.

Vabbè...continuo a scrivere prima che vado di la e gli tiro qualcosa dietro....

Nei vari momenti di tempo ''libero'', tra un lavoro e l'altro ho finalmente deciso di sperimentare una nuova tecnica.




martedì 13 gennaio 2015

Copertina uncinetto bimba: ripple blanket

Salve a tutte!
Dopo due settimane di assenza, torno a scrivere sul blog.
Non che sia portatrice di notizie esaltanti, ma tutto va nella norma.
Siamo già a metà gennaio e sembra ieri che eravamo nel pieno delle feste, lo scrivo con un po' di malinconia perchè ho trascorso dal 24 al 28 nella mia città con mia madre, mio fratello e mia nonna che non vedevo da sette lunghissimi mesi e una parentesi di un caffè con mio padre.
Ho rivisto i miei più cari amici, quelli con cui sono cresciuta e che conosco dai tempi delle scuole superiori, un' onda di nostalgia è inevitabile quando devi chiudere la valigia e ritornare alla tua vita, lontana 200 km.
Nella trasferta ci siamo portati dietro la Nana e Castiel, lasciando cicciolardo a godersi la quiete di casa senza il felino rompiscatole intorno. A modo suo si è fatto una bella vacanza da gatto pensionato, accudito dalle nostre vicine di casa.
Se avessi lasciato due gatti a casa da soli, come minimo non ritrovavo più l'albero di Natale integro...
Al nostro rientro ci ha accolto una bella nevicata, giusto in tempo per scaricare la macchina che era stra piena.

Parti con una valigia e un trasportino e ritorni a casa con un forno a microonde, due buste di pentole e tegami vari, una macchina a manovella per tirare la pasta, una spianatoia in legno, cesti natalizi, e dolci tipici. Mia nonna voleva farmi portare anche la carne, le sfoglie per le lasagne e altre cose da mangiare ma siamo riusciti a farla desistere nel suo intento di farmi caricare anche la borsa frigo.
Sono una meridionale doc e si vede quando rimpatriamo in stile Checco Zalone.
Se è per questo la cucina di nonna mi ha fatto mettere su due chili in soli due giorni -.-

Ha continuato a nevicare fino al 1 gennaio ma per fortuna avevamo scorte alimentari degne di un bunker antiatomico, casomai arrivasse la fine del mondo non morirei certo di inedia...
In tutto questo delirio da neve, visto che le strade erano impraticabili, mi sono cimentata in un lavoretto da niente, lo avevo già anticipato su Facebook ma finalmente e con il solito ritardo vi mostro la prima creazione del 2015.

L'ho chiamata marshmallow blanket questa copertina in lana per bimba bianca e rosa.



giovedì 1 gennaio 2015

Buon Anno!


Ed ecco che si apre un nuovo anno.
Sarebbe tempo di tirare le somme e fare un breve riepilogo dell' anno passato da sole poche ore.
In linea di massima non è andato malissimo, ma neanche alla grande.
E' stato sicuramente un anno difficile e pieno di sacrifici, se metto sul piatto della bilancia tutto quello che è accaduto nei 365 giorni del 2014, sicuramente non pende in positivo.
L'annata 2012/2013 è stata emozionante, un periodo ricco di cambiamenti ma nel complesso positivo.
Il 2014 è partito alla grande ma mano mano che i mesi passavano ho visto periodi davvero bui, talmente bui che pensavo di toccare davvero il fondo del peggio, anche se si dice che al peggio non c'è mai fine.

Non voglio davvero inaugurare il primo giorno del nuovo anno che un post che sfiora il pessimismo cosmico, posso solo augurarmi, sperare e impegnarmi affinchè i prossimi 12 mesi siano meno difficoltosi dei precedenti.
Voglio continuare a crescere creativamente, e portare grandi cambiamenti nella mia vita, fare delle mie capacità manuali il lavoro della mia vita e non accontentarmi delle briciole ma puntare al massimo, senza dovermi sfiancare fino allo stremo delle mie energie  per trovarmi in mezzo  alla cacca a tremila difficoltà e con un pugno di mosche in mano .
Non ho voglia di perdere tempo con persone che me ne fanno perdere, perchè il tempo è un bene prezioso ma ho la voglia di  trovare compagne di viaggio con la stessa passione e forza di volontà che contraddistingue noi creative e un sodalizio sarebbe di buon auspicio per tante iniziative che ho in programma da tempo ma che per svariati motivi (causa terzi) non sono mai decollate.
Ho bisogno di circondarmi di persone serie, ho bisogno di persone che non devo rincorrere, ho bisogno di persone leali, perchè di QUAQUARAQUA' ce ne sono davvero troppi.

Insomma, prevedendo comunque scivoloni, cadute e ostacoli, ho voglia di cambiare.
Il mio augurio per tutte voi è che questo nuovo anno vi permetta di avere la forza interiore e il tempo per realizzare i vostri sogni.
E mettiamoci anche i SOLDI!

Un abbraccio,
Fabiola



Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...