lunedì 9 aprile 2012

Porta rotolo country

Dopo due giorni di pioggia, oggi è tornato il sole anche se tira un venticello freddo e fastidioso.
Voi come avete trascorso questi giorni di festa? Io non ho fatto nulla di particolare ma, anche se personalmente non celebro questa festività, devo dire che a tavola non ci siamo fatti mancare nulla. Specialmente la classica pastiera che a me piace tanto (purchè senza canditi). Le nonne hanno la tendenza perenne alle abbuffate sopratutto durante feste, ricorrenze o se è domenica, ma prescindere da questo per loro mangi sempre troppo poco e ti sei "sciupata" (non fa testo se ti sei scofanata 2 antipasti-primo-secondo-contorno-dolce e caffe) sei sempre sciupata e deperita.



Vi dirò la verità... A me la pioggia non è dispiaciuta affatto! Quell'atmosfera grigia e malinconica mi ha stimolato un attacco di cretività ^^ e per me non c'è nulla di meglio per approfittarne e starmene a casuccia avvolta nel pile a lavorare o leggere un libro se voglio rilassarmi. Quindi con la Nana-assistente ho riprovato con la tecnica dei blocchi patchwork. Lei stava a guardarmi scodinzolante mentre il pavimento veniva invaso da scampoli colorati che prontamente annusava per poi dare la sua approvazione sulla scelta dei colori. Il risultato ve lo mostrerò in un altro post :D

Quello che voglio mostravi è una delle ultime cose che ho fatto prima che la mano mi desse forfait.
Prendendo ispirazione da una bellissima creazione de il bosco di camelot. ho realizzato un pannello porta carta igienica da appendere nel bagno di casa. Praticamente l'ho visto e ho esclamato: lo voglio anche io!!!!





Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...